Attività

Video Contest “La gemmologia in 3 minuti”

Bari 22, 23 luglio 2021

III Conferenza nazionale diamante e gemme di colore

Genesi, provenienze e implicazioni sul mercato
Dipartimento di Scienze della terra e Geoambientali

Di seguito i vincitori del Video Contest “La gemmologia in 3 minuti” tenutosi a margine della conferenza:

1° classificato

Video: “La gemmologia in centottanta secondi”

Autori: Maria Cristina Caggiani (1) , Alessia Coccato (1), Maura Fugazzotto (1),(2)

(1) Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali, Università degli Studi di Catania, C.so Italia 57, Catania

(2) Dipartimento di Scienze Umanistiche, Università degli Studi di Catania, Piazza Dante 32, Catania

mariacristina.caggiani@unict.it; alessia.coccato@unict.it; maura.fugazzotto@phd.unict.it

Il video presentato illustra brevemente alcuni dei punti cardine degli studi gemmologici, partendo dalle caratteristiche della gemma e dalla figura del gemmologo per svilupparsi poi in tre capitoli principali, riguardanti rispettivamente il diamante, le gemme di colore e le perle. La forma scelta consiste in una sequenza di azioni e suoni sviluppati con materiale analogico e artigianale interamente ideato e realizzato dalle autrici. Ben consapevoli della necessaria semplificazione dei temi trattati, le autrici si pongono l’obiettivo di incuriosire e stimolare un pubblico quanto più possibile vasto, anche attraverso un calibrato uso di colori, gesti ed immagini simboliche.


2° classificato

Video: “Viaggio nel mondo delle gemme”

Autori: Nicola Precisvalle (1), Annalisa Martucci (1), Costanza Bonadiman (1)

(1) Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra, Università di Ferrara, Via Saragat 1, 44122 Ferrara, Italia prcncl@unife.it

Questo video si propone come un breve, ma suggestivo viaggio nell’affascinante mondo delle gemme e della gemmologia. Partendo dalla terminologia e dalle attività dell’indagine gemmologica si arriverà a presentare i principali ambienti di formazione delle gemme naturali nel pianeta Terra. Il percorso prosegue illustrando il passaggio dall’approvvigionamento del grezzo al taglio per mano di esperti tagliatori. Si scoprirà infine il piccolo universo interiore delle gemme fatto di inclusioni, che le rendono uniche e che raccontano la loro storia. Un’esplorazione sempre più rigorosa e affascinante grazie anche alle nuove e più moderne tecnologie.


3° classificato

Video: “La Gemmologia”

Autrice: Barbara Oliverio

Indirizzo email dell’autore: oliveriobarbara98@gmail.com

La gemmologia deriva da un ramo della mineralogia ed è un insieme di nozioni ed abilità che riguardano il materiale gemmologico (gemme e materiali preziosi non metallici) nel suo aspetto scientifico, storico, economico, artistico e religioso ed assume grande ruolo nel settore orafo-gioielliero. Viene definito gemmologico quel materiale che presenta determinate caratteristiche come la trasparenza, la brillantezza, la rarità. Il materiale gemmologico viene quindi identificato e classificato attraverso lo studio delle sue proprietà chimiche, fisiche ed ottiche e viene identificata anche la sua eventuale natura sintetica o artificiale. Per quanto concerne il peso del materiale vi è un’unità di misura apposita: il carato. Utilizzato fin dall’antichità in ambito commerciale, un carato corrisponde ad 1/5 di grammo. Ogni materiale gemmologico presenta al suo interno delle inomogeneità denominate inclusioni. Queste possono essere di diversa natura e più o meno visibili ad occhio nudo. Determinano la purezza di una gemma. Molte gemme sono strettamente legate ad eventi storici di più o meno grande rilevanza. Per questo motivo nella valutazione di una gemma o di un gioiello è bene risalire, per quanto possibile, ad ogni precedente passaggio di proprietà fino ad arrivare al luogo di estrazione del materiale primario. Questo permette non solo di avere certezza della provenienza della gemma, ma ne incrementa anche il valore a livello economico. Nel corso della storia si può anche notare un’evoluzione a livello artistico dell’utilizzo delle gemme specialmente in ambito orafo-gioielliero. Questo è strettamente legato all’evoluzione delle tecniche e delle strumentazioni utilizzate nella gioielleria, ma la variazione della popolarità di una gemma piuttosto che un’altra è dovuto all’utilizzo che ne viene fatto nell’ambito della moda. La loro rarità e bellezza ha attratto da sempre l’uomo che, fin dai tempi più antichi, rivedeva nelle gemme dei simboli di ricchezza e potere, ma anche mistici, legati ad una figura divina o mitologica di importanza religiosa. L’insieme di tutte le analisi e le caratteristiche che definiscono un determinato materiale gemmologico sono la fonte del loro valore economico. Sulla base delle caratteristiche scientifiche, legate prettamente al colore, alla purezza del materiale ed alla sua grandezza, viene pubblicato settimanalmente un listino prezzi indicativo: il Rapaport. Questo si divide principalmente in due parti, una dedicata ai diamanti prettamente di taglio brillante ed una seconda per le gemme di colore. Il prezzo effettivo viene stabilito dal singolo venditore che tiene conto di tutte le ulteriori caratteristiche, di valenza storico-artistica e di condizione di vendita, che caratterizzano la singola gemma.

References: Vocabolario Treccani; de Martini A.: Introduzione alla gemmologia; De Virgilio, R.: Corso Teorico-Pratico di Gemmologia; Jorio, P.: Le Meraviglie del tesoro di San Gennaro. Le pietre della devozione; Letizi, M., Paolillo, C.: Pigott? Il mistero del diamante perduto; Bari, H., Cardona, C., Parodi, G. C.: Diamanti. Arte, storia, scienza Foto: Adobe Stock (Licenza Standard) Musica: Cyborg Rock by Stefan Kartenberg (c) copyright 2020 Licensed under a Creative Commons Attribution Noncommercial (3.0) license. http://dig.ccmixter.org/files/JeffSpeed68/62602 Ft: Javolenus


Celebrazioni Dante Alighieri

Anche l’Accademia Pugliese delle Scienze celebra il VII centenario della morte di #DanteAlighieri 1321 – 2021. Venerdì 9 aprile alle ore 11.00 su piattaforma #microsoftteams dalla Sala Biblioteca dell’Accademia, sita in Villa La Rocca, il prof. Eugenio Scandale presidente dell’Accademia e il prof. emerito Francesco Tateo, coordinatore del Comitato Scientifico delle Celebrazioni presenteranno il progetto “Dante e le Scienze”.
Chi volesse prender parte alla presentazione attivamente può entrare nella riunione teams seguendo questo link:

https://teams.microsoft.com/l/meetup-join/19%3ad0bc285be1644c049abe9c7e9f083dcc%40thread.tacv2/1617262793793?context=%7b%22Tid%22%3a%22c6328dc3-afdf-40ce-846d-326eead86d49%22%2c%22Oid%22%3a%22416544a3-7145-4d94-b5c2-80e7ecd0b51d%22%7d

Per chi invece volesse semplicemente assistere alla presentazione potrà collegarsi al nostro streaming live su youtube seguendo questo link: https://youtu.be/81SNmZSyBtc

Vi anticipiamo che l’intero ciclo di incontri potrà essere seguito su piattaforma Teams e in streaming sul nostro canale YouTube. I link di accesso saranno disponibili prima di ogni evento sui nostri social e sul nostro sito: https://www.accademiascienze.uniba.it/

Celebrazioni del VII centenario della morte di Dante Alighieri
Celebrazioni del VII centenario della morte di Dante Alighieri

3A3M – 3 anni in 3 minuti

edizione 2021

COMPETIZIONE TRA NEO DOTTORI DI RICERCA

 3 Anni in 3 Minuti – 3A3M

Edizione 2021 scadenza presentazione candidature 17 maggio 2021

L’Accademia Pugliese delle Scienze indice una Competizione tra neo Dottori di Ricerca, che abbiano conseguito il titolo negli anni 2020 e 2021, e Dottorandi, che lo conseguiranno entro il 2021, provenienti dalle Scuole di Dottorato delle Università della Regione Puglia, della Basilicata e del Molise per premiare le 15 migliori Conferenze che illustrino i risultati originali della loro Tesi di Dottorato in un tempo massimo di 3 minuti.

La Competizione è patrocinata da tutte le Università pubbliche delle predette Regioni.

Ciascun Candidato potrà scegliere di competere in una e una sola delle seguenti Aree Tematiche:

  • Scienze Applicate,
  • Scienze di Base,
  • Scienze Economico-Giuridiche,
  • Scienze Mediche e della Vita,
  • Scienze Umanistiche.

I Candidati dovranno partecipare a una preselezione inviando un video della durata massima di 3 minuti o, in alternativa, una presentazione power point di massimo 6 slide, che saranno esaminati dalla Commissione esaminatrice. Le presentazioni proposte tramite video avranno un punteggio
aggiuntivo.

La Commissione, appositamente costituita dall’Accademia Pugliese delle Scienze ed eventualmente integrata da Docenti delle Scuole di Dottorato afferenti alle Aree Tematiche menzionate, selezionerà le presentazioni migliori e inviterà i Candidati selezionati ad effettuare verbalmente la presentazione del proprio lavoro di Tesi, utilizzando il supporto eventuale di un power point che sia diverso da quello inviato per la preselezione e che contenga materiale proprio e non soggetto a copyright, con esclusione di animazioni, suoni, musiche e filmati presi dal web.

Il taglio delle Conferenze deve essere scientificamente rigoroso e allo stesso tempo tale da poter essere apprezzato da un pubblico quanto più possibile vasto. Il Concorrente che superi i 3 minuti è automaticamente escluso.

L’obiettivo della Competizione è esercitare i giovani ricercatori a comunicare in maniera semplice e chiara le finalità della propria ricerca, sia negli aspetti di base che delle possibili applicazioni.

Ai vincitori sarà consegnato un Attestato di Merito e inoltre un extended abstract del loro lavoro di Tesi di Dottorato sarà pubblicato senza oneri in un volume speciale degli “Atti e Relazioni” dell’Accademia Pugliese delle Scienze.

La premiazione avrà luogo durante una manifestazione pubblica, con la partecipazione delle massime autorità Accademiche, Universitarie e Regionali in cui i vincitori presenteranno i risultati della propria Tesi in massimo 3 minuti a un ampio auditorio.  

Chi intende partecipare alla Competizione deve inviare dal 1 al 14 aprile 2021 (ATTENZIONE: Scadenza prorogata al 17 MAGGIO 2021) un video della lunghezza massima di 3 minuti (o, in subordine, una presentazione power point di massimo 6 slide) ed un breve abstract del proprio lavoro di Tesi (max 2000 caratteri), all’indirizzo accademia.pugliese@uniba.it con una email avente Oggetto “3A3M-Area Tematica….” (specificare l’Area Tematica prescelta).

3 Anni in 3 Minuti – I vincitori

Edizione 2020

Si comunicano i nomi dei vincitori della Competizione Regionale 3A3M

LAMANNA Leonardo  (Unisalento Scienze Applicate) ;  
AJO’ Gabriele (Poliba  Scienze Applicate);
TESTA Andrea  (Unisalento Scienze Applicate);  
MASTROROCCO Antonella (Unibari  Scienze Applicate) ;  
L0MBARDI Antonio(Unibari  Scienze  Umane);
VENTOLA Federica (Unisalento Scienze  Umane);
TURI Annalisa (Unibari, Scienze Economico-giuridiche); 
DE IACO Moira(Unisalento  Scienze  Umane); 
MICIACCIA Morena(Unibari  Scienze Mediche e della Vita); 
SCARDINO Giovanni(Unibari Scienze  Applicate)

La Commissione esaminatrice si compiace per l’elevato livello raggiunto da tutti i candidati nella presentazione del proprio lavoro di Tesi di Dottorato e li invita, come previsto dal Bando, ad inviare un extended  abstract- max 8 pagine, figure, tabelle e riferimenti inclusi-  in italiano o in inglese, utilizzando il template allegato, per la pubblicazione in un volume della Collana “Atti e Relazioni” dell’Accademia.

La Commissione inoltre, esprimendo il rammarico per non aver potuto premiare tutti i Dottori di Ricerca partecipanti alla selezione finale,  invita questi  ultimi, se lo ritengono, ad inviare anche essi il loro extended abstract per la pubblicazione.

Infine si richiede di  inviare l’abstract  entro  il  31 agosto  c.a. poiché la premiazione ufficiale, nella quale  sarà nuovamente illustrato  ad un largo pubblico la Tesi in 3 minuti, avrà luogo in data e luogo da  definire presumibilmente nei  mesi di settembre o ottobre.

Nell’augurare  a tutti Voi un serena estate COVID 19-free,  invio cordiali  saluti.

Bari 29 giugno 2020

Prof. Eugenio Scandale

Presidente Accademia Pugliese delle Scienze

Concerto Collegium Musicum – 21 giugno 2020 – Solstizio d’estate

                                  

Collegium Musicum Bari - 21 giugno 2020 - Solstizio d'estate - Accademia Pugliese delle Scienze

In occasione della Festa Europea della Musica, il 21 giugno 2020 il Collegium Musicum di Bari e il suo Direttore Rino Marrone presentano il concerto “Solstizio d’estate”. Con musiche di Mozart, Mendelssohn, Britten, Messa.
Numero di posti limitato con prenotazione obbligatoria via mail : associazionecollegiumbari@gmail.com

L’evento avrà luogo nel rispetto di tutte le norme di sicurezza sanitaria. Obbligo di mascherina per tutti i presenti al concerto.

Sarà trasmesso dalle 19.00 in diretta streaming sul canale YOUTUBE dell’Accademia Pugliese delle Scienze.
Il link dell’evento sarà disponibile a breve sul nostro sito e sui nostri social.

9 giugno 2020 – Assemblea Generale dei Soci

Agli Illustrissimi  Soci Accademici delle Classi di Scienze Fisiche Mediche Naturali  e Classe di Scienze Morali LORO SEDI            

Oggetto: Convocazione  attraverso videoconferenza dell’Assemblea Generale dei Soci Accademici.                                  

Ai sensi e per gli effetti del D.L. 17 marzo 2020, n.18, art.35 “Disposizioni in materia di terzo settore” e dell’art.73 “Semplificazioni di organi collegiali” , l’Assemblea Generale dei Soci è convocata attraverso videoconferenza sulla piattaforma Zoom,il giorno 08 giugno 2020 alle ore 08,00  in prima convocazione, ed  il giorno 09 Giugno 2020,  alle ore 10,00  in seconda convocazione,  per discutere e deliberare sul seguente ordine del giorno:

1.     Comunicazioni;

2.     Approvazione del Bilancio Consuntivo  2019;

3.     Relazione del Collegio dei Revisori dei Conti;

4.     Programma di attività culturale  2020;

5.     Nomina di  nuovi Soci Accademici;

6.     Varie ed eventuali.                                                                                           

Distinti saluti                                                                            

Bari, 25 Maggio 2020                                                                     

Eugenio Scandale

Dati di accesso all’assemblea su piattaforma ZOOM:

Join Zoom Meeting
https://us04web.zoom.us/j/71924701241?pwd=ZzRXMUpyb3ZjZVRLNklKUTB5UW1RUT09

Meeting ID: 719 2470 1241
Password: 7znbef

STATO vs ENTI LOCALI

Conferenza dibattito su piattaforma Teams

Contributo alla Costituente per la riforma del rapporto Stato/Enti Locali promossa dal Sindaco di Milano, Giuseppe Sala

la conferenza sarà trasmessa in diretta streaming sul nostro canale youtube
(link streaming: https://youtu.be/jGU7lq8fifc )

programma:

Prof. Eugenio Scandale, Presidente della Accademia Pugliese delle Scienze, Introduzione

Prof. Antonio Troisi Accademico APS   Dal modello Carlo Cattaneo/Antonio Genovesi un rapporto Stato/Enti locali atto al “nuovo mondo”del post Covid-19)

Prof. Avv. Davide Galimberti, Sindaco di Varese, Il buon andamento della Pubblica Amministrazione locale

Prof. Avv. Pasqule Chieco, Sindaco di Ruvo, Il contributo dei comuni alla politica attiva del lavoro

Dott. Francesco Vassallo, Sindaco di Bollate, Consigliere delegato al bilancio dell’Area Metropolitana di Milano, Le città Metropolitane motore dello sviluppo economico del Paese

Dott. Virginio Brivio, Sindaco di Lecco, Coprogettazione lecchese e lotta alla povertà

Dott. Michele Abbaticchio, Sindaco di Bitonto, Vice Sindaco Area Metropolitana di Bari Accesso dei Comuni ai Fondi UE

Prof. Eugenio Scandale      Considerazioni Conclusive

Lettera aperta

LETTERA APERTA

Ai Magnifici Rettori e ai Presidenti delle Istituzioni Culturali Pugliesi e Lucane

Cari Rettori e Cari Presidenti, 

In considerazione delle disastrose conseguenze culturali, sociali ed economiche che comporterebbe per la società meridionale una evoluzione negativa delle note vicissitudini in cui versa incolpevolmente la Gazzetta del Mezzogiorno, l’Accademia Pugliese delle Scienze manifesta grande apprezzamento per la svolta impressa alla vicenda dall’iniziativa della neo Responsabile della Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Puglia, Dott.ssa Annalisa Rossi, di avviare la procedura per apporre un vincolo di “interesse storico” per l’Archivio e la Testata della Gazzetta del Mezzogiorno, ponendo così entrambe sotto la tutela del Ministero dei Beni Culturali-MiBACT.

L’avvio della procedura di vincolo è un atto molto significativo che marca un preciso momento a partire dal quale qualunque azione successiva non potrà prescindere da esso e offre la possibilità, quando la procedura sarà conclusa con un auspicato esito positivo, di accogliere la Gazzetta e il suo Archivio tra le Istituzioni Culturali, patrimonio comune dei cittadini.

Pertanto l’Accademia Pugliese delle Scienze rivolge un appello alle Università e alle Istituzioni Culturali Pugliesi e Lucane affinché si associno ad essa nel sostenere con forza l’iniziativa della Soprintendente Archivistica Rossi richiedendo ai governi locali, regionali e nazionale di agire con l’urgenza e la rapidità che l’emergenza giudiziaria reclama e da parte nostra di assicurare con convinzione sin da ora tutto il sostegno culturale e scientifico necessario.

Il prevalere dello spirito di solidarietà e dell’interesse culturale generale potrebbe avere un significativo impatto per le nostre società.

Bari, 01.06.2020

Eugenio Scandale

Presidente Accademia Pugliese delle Scienze

3 Anni in 3 Minuti – Ammissione Selezione finale

Edizione 2020

L’Accademia Pugliese delle Scienze invita i Candidati in indirizzo a partecipare alla Selezione finale in Oggetto che avrà luogo il giorno 22 giugno 2020 a partire dalle ore 10.30, procedendo in ordine alfabetico, utilizzando la piattaforma Microsoft Teams, i cui riferimenti saranno comunicati tempestivamente.

L’intera Selezione sarà trasmessa in diretta streaming sulle pagine web ufficiali dell’Accademia:

https://www.accademiascienze.uniba.it/https://www.facebook.com/AccademiaPuglieseScienze/ .

Si rammenta che non si tratterà di una interrogazione o di un colloquio/dialogo con i Commissari, ma che i Candidati dovranno “effettuare verbalmente la presentazione del proprio lavoro di Tesi, utilizzando il supporto eventuale di un power point che sia diverso da quello inviato per la preselezione e che contenga materiale proprio e non soggetto a copyright”.

La presentazione si considererà iniziata quando il Candidato incomincerà a parlare o ad agire. “Il Concorrente che superi i 3 minuti è automaticamente escluso.”

I vincitori saranno premiati durante una manifestazione pubblica, coerentemente con le finalità della Competizione, che avrà luogo nei tempi e nei modi che la attuale contingenza sanitaria renderà possibile.

Bari, 25 maggio 2020

Eugenio Scandale

Presidente Accademia Pugliese delle Scienze